CHINAPPI

La storia

 

Stefano Chinappi segue le orme di papà Franco e mamma Anna, la storia della ristorazione Formiana da oltre cinquant’anni, ricreando una sua realtà romana. Insieme alla moglie Elena, ha dato vita a un locale contraddistinto dalla tradizione e dove tutto parte dalla stessa storia, dall’amore per la famiglia e dall’accogliere amici e clienti attorno a un tavolo. Perché cucinare, preparare una tavola con cura, scegliere un buon vino da abbinare al menu equivale per Stefano ed Elena a delle calorose dichiarazioni di affetto.

A tavola, tra piatti eleganti, bottiglie del miglior vino e prelibatezze dolci e salate, ci si guarda con maggiore tenerezza e si gustano sensazioni più intime. È per questo che la famiglia Chinappi da anni rende ogni giorno i suoi ristoranti luoghi di delizie gastronomiche.

L’offerta


Cucina marinara dove i profumi del mare arrivano in tavola: il prodotto ittico che viene offerto proviene in particolare dal basso Mar Tirreno e soprattutto Formia è il fulcro della scelta per le materie prime, lì dove sono le radici della famiglia Chinappi.

Crudi di pesce

Antipasti di crudi preparati con pesce, crostacei e molluschi freschissimi.
Dai Gobbetti di Ponza al ceviche di Volpina, per le migliori varietà di sfizi di mare crudo. Qui è la freschezza a farla da padrona ed il crudo prima di essere servito è sottoposto a trattamento di bonifica di abbattimento garantita da Chinappi.

 

Gli antipasti caldi

Per gli antipasti di mare cotto, il Ristorante Chinappi offre un’ampia scelta di specialità. Chi mangia il pesce cotto di qualità, non rimpiange la delicatezza del crudo e grazie alla sapiente preparazione della cucina, anche il crudo presenta sorprese di gusto e ricercatezza.

 

Secondi di pesce

Dalle ricette della tradizione come il Polpo verace alla ‘Formiana’ , la Sogliola alla Chinappi, la Spigola di mare al sale…ai piatti innovativi e di sperimentazione dello chef Federico Delmonte come il Baccalà, verza e nocciola o ancora lo Sgombro sottovento, un incontro fra culture gastronomiche che si fonde creando sapori equilibrati e diretti.

Primi di pesce

La pasta da Chinappi si serve prima del dessert e la cottura è preferibilmente “al chiodo”.
Una scelta molto varia dagli spaghetti ai cappelletti, dai risotti agli gnocchi fatti in casa. Grandi idee culinarie come i Cappelletti di zucca con estratto di sparnocchie e lo Spaghettoro aglio, olio, peperoncino, calamaretti spillo e pangrattato, gli Gnocchi con telline spinaci e limone e il Risotto al nero di quinto quarto di seppia. Non manca la cucina della tradizione capitolina, con i grandi classici quali la Carbonara e l’Amatriciana.

 

Dessert

Nei dessert c’è fantasia e buon gusto: Colori dimostra quanto il ristorante Chinappi sia in continua ricerca per meglio soddisfare i palati più difficili. Ricordo di una borsa studiato nei minimi dettagli, l’intramontabile Tiramisù in tazza o ancora la Moretta fanese sono solo esempi di cosa rappresenta il dessert per il ristorante Chinappi.

Chi lavora da Chinappi


Il ristorante Chinappi è una grande famiglia, dove Stefano ed Elena sono affiancati dai due figli Andrea e Francesco per portare avanti quella che è la tradizione di oltre sessant’anni di ristorazione tra Formia e Roma.

L’arrivo dello chef Federico Delmonte, poi, ha fatto sì che la famiglia si espandesse e tutto lo staff di sala e cucina potesse lavorare su una stessa linea: quella di far sentire il cliente come a casa.

ancre